Fascismo criminale. Fascismo di Stato

Il filosofo Marco Revelli ha descritto recentemente sul settimanale Carta l’attuale situazione socio-politica italiana, definendola “un fascismo post-moderno, senza il mascellone del duce e con il sorriso a 65 denti del guitto nazionale, dove l’orbace da caserma è sostituito dal blazer aziendale […], né l’olio di ricino si rende più... Continua »
luglio 19, 2015